FANDOM


Il materiale rimosso di Soul Reaver è il più noto e conosciuto di tutta la saga in quanto molte cose sono state accidentalmente scoperte dall'agenzia Gameing Intelligence poco tempo dopo l'uscita del gioco. Le loro scoperte furono poi pubblicate online.
Gamespot ha inoltre intervistato la regista Amy Henning che ha commentato delle zone cancellate dalla Cattedrale del Silenzio che sono state rimosse o la zona sarebbe stata lunga dalle 4 alle 5 ore di gioco.
Molte cose cancellate da Soul Reaver furono poi riinserite o riciclate per Defiance.

Armi e AbilitàModifica

Proiettile Telecinetico PotenziatoModifica

TELECINESI POTENZIATA1

Un possibile Proiettile Telecinetico "non Potenziato"

Il Proiettile Telecinetico Potenziato era un potenziamento che Raziel avrebbe ottenuto una volta che esso avrebbe consumato l'anima di Turel.

La versione potenziata viene citata nel numero 19 di PSM:
"Il proiettile avrebbe dovuto scaraventare più lontano i nemici e l'impatto li avrebbe stordirli o danneggiarli gravemente. Oggetti più pesanti avrebbero potuto essere spostati con il proiettile o addirittura distrutti."
Non si hanno immagini del Proiettile Telecinetico Potenziato, tuttavia alcune immagini prima del rilascio del gioco mostrano un proiettile "meno consistente", quindi è logico supporre che come appare ora il proiettile nel gioco finale era inizialmente destinato ad essere il Proiettile potenziato, mentre il modello della versione più debole è stato eliminato.
Le versioni prototipo di Soul Reaver di inizio 1999 contengono una differente abilità nota come "Proiettile telecinetico potenziato" nel menu di debbug, ma non ha alcun effetto.
Il Proiettile Telecinetico Potenziato è stato riciclato in Telecinesi Migliorata per Raziel in Defiance insieme a Turel.

Mietitrice AmplificataModifica

MIETI DI KAIN1

Filmato del Balcone della Camera Cronoplastica

La Mietitrice Amplificata doveva essere l'arma finale del gioco che avrebbe rimpiazzato permanentemente la Mietitrice Materiale.

C'è un po di confusione se la Mietitrice Amplificata dovesse essere la forgiatura che Raziel avrebbe ottenuto consumando l'anima di Ariel (vedere Morte di Ariel) oppure uccidendo Kain (vedere Battaglia finale contro Kain).

  • Nei primi prototipi di Soul Reaver è presente solamente la Mietitrice Amplificata nel menu debbug.
  • Nelle versioni successive del gioco ci sono Mietitrici distinte per la Mietitrice di Ariel e la Mietitrice Amplificata, ma nessuna delle due compare nel menu debbug, perciò sono ignoti i loro nomi ufficiali.
  • Nel finale originale era previsto che Raziel affrontasse con un'arma potentissima orde di vampiri mentre si sarebbe diretto alla Cattedrale del Silenzio. Tuttavia lo staff del gioco ha confermato che questa sezione sarebbe stata una cinematica e non sarebbe stata giocabile.
  • Nel numero del marzo 1999 di PSM, viene descritta una versione prototipo di Soul Reaver che tratta della Mietitrice Amplificata: "Verso la fine del gioco la Mietitrice sarà potenziata permanentemente. La Mietitrice Amplificata sarà così potente da rimpiazzare tutte le Mietitrici elementali e racchiude tutte le loro capacità. Raziel avrà bisogno della Mietitrice Amplificata per mettere in moto il finale del gioco, facendo ritorno alla Cattedrale del Silenzio. Ancora non diremo cosa accadrà alla Cattedrale del Silenzio, ma dovrà essere armato seriamente."
  • In alcune prime versioni delle visioni della Camera Cronoplastica, Raziel ottiene la Mietitrice nera e rossa uccidendo Ariel, mentre nella versione finale ne ottiene una dai colori luminosi.

Qualche possibile spiegazione:

  • Nella versione originale del gioco non era prevista la morte di Ariel e la Mietitrice Amplificata era quella che avrebbe ottenuto uccidendo Kain.
  • Ariel era condannata in ogni versione precedente del gioco, ma il codice di gioco non era stato aggiornato per includere una delle due Mietitrici in questione.
  • La battaglia per raggiungere e far suonare i tubi della Cattedrale del Silenzio non era mai stata ideata come parte giocabile e la Mietitrice Amplificata è semplicemente quella ottenibile con la morte di Ariel. Tuttavia quest'ipotesi è difficile da conciliare con l'intervista rilasciata da PSM.

La Mietitrice appare ancora nella versione finale del gioco in una visione di Raziel mentre esso sta su un balcone. La Mietitrice ha il cuore nero come la pece ed è percorsa da energia rossa continua. La Mietitrice è ancora disponibile tramite trucchi o menu debbug, tuttavia ha un'aspetto puramente estetico e non ha poteri aggiuntivi oltre a quelli della Mietitrice Materiale e Spettrale.
Secondo molti fan la visione è stata poi riciclata per rappresentare quando Raziel lascia il Ritiro di Janos in Soul Reaver 2 dove lui brandisce la Mietitrice di Fuoco (probabilmente messa in quel punto del gioco in quanto simile alla Mietitrice Amplificata) in modo da non creare contraddizioni con la visione.
La Mietitrice di Spirito ottenuta da Raziel e la Mietitrice di Anime ottenuta da Kain entrambe a fine Defiance, sono riciclaggi della Mietitrice di Ariel e Mietitrice Amplificata rispettivamente, la Mietitrice di Spirito non ha nulla a che vedere con la versione cancellata da Soul Reaver.

Mietitrice di ArielModifica

MIETI DI ARIEL1

La Mietitrice di Ariel nel gioco

Questo potenziamento per la Mietitrice Raziel lo avrebbe ottenuto consumando l'anima di Ariel per poter quindi uccidere Kain e proprio come la Mietitrice Amplificata sarebbe stato un potenziamento permanente che sostituisce la Mietitrice Spettrale e Materiale. Appare tuttavia nella versione finale del gioco in una visione della Camera Cronoplastica della morte di Ariel dove appare con un il cuore puramente bianco e percorsa da energia luminosa gialla. In realtà non ha un nome ufficiale, tuttavia si sa che avrebbe dato il potere di uccidere Kain, ma è sconosciuto se aveva altri poteri.

E' possibile avere la Mietitrice di Ariel tramite trucchi o menu Debug, ma sarà puramente estetica visto che non avrà gli stessi poteri delle Mietitrici Spettrale e Materiale.
La Mietitrice di Spirito ottenuta da Raziel e la Mietitrice di Anime ottenuta da Kain entrambe a fine Defiance, sono riciclaggi della Mietitrice di Ariel e Mietitrice Amplificata rispettivamente, la Mietitrice di Spirito non ha nulla a che vedere con la versione cancellata da Soul Reaver.

Armeria EliminataModifica

LANCIAFIAMME1

Un lanciafiamme

Oltre alle conosciute Mietitrici eliminate, ci sono molte altre armi che sono state eliminate o modificate da Soul Reaver prima del rilascio.

Le armi più interessanti a livelli di gameplay sono il lanciafiamme e la balestra dei Cacciatori di Vampiri, queste armi sono visibili in alcuni dei primi screenshot, ma non li si è mai visti usare, forse sono stati eliminati perchè non si è riusciti a farli funzionare.
In alcuni screenshot inoltre appare Raziel che brandisce la Mietitrice spirituale con la sua forma da spada fantasma invece che una semplice lama attaccata al braccio, ma la forma della spada è stata cambiata per via del hardware di gioco molto limitato dell'epoca, riottenne la sua forma originale in Defiance.
In alcuni screenshot sono visibili altre armi da mischia non presenti nella versione finale, tra cui i coltelli e le aste degli Adoratori di Vampiri, un enorme dardo utilizzabile nella demo del Faro, anche se nella versione finale è ancora presente, ma solamente uno nascosto nella Città in Rovina dei Dumahim.

Le Mietitrici ElementaliModifica

MIETI ELEMENTALI

La Mietitrice di Spirito

Una delle idee iniziale di Soul Reaver era di mettere i potenziamenti elementali della Mietitrice che corrispondono ai glifi (ad eccezione di quello della Forza, ma la Mietitrice Materiale potrebbe essere considerata l'alter'ego del Glifo della Forza), ciò includo il Glifo di Spirito eliminato. Questi potenziamenti sarebbero stati disponibili dalle Forge elementali anch'esse cancellate.

Questi elementi sono basati sugli elementi letali per i vampiri di Nosgoth e avrebbero avuto una funzione simile alla Mietitrice di Fuoco, per esempio, la Mietitrice di Luce Solare potrebbe essere usabile immergendo la lama su un raggio di sole o la Mietitrice d'Acqua su una qualunque fonte d'acqua nel gioco.
Il numero 19 della PSM ha rilasciato una lista di tutti potenziamenti che Soul Reaver avrebbe dovuto avere:

Mietitrici Effetti
Mietitrice di Luce Solare Il primo colpo stordisce, il secondo uccide in un lampo di luce che acceca o stordisce i vampiri vicini.
Mietitrice d'Acqua Il primo colpo stordisce, il secondo brucia il vampiro con l'acqua. La telecinesi brucia i vampiri con l'acqua.
Mietitrice di Pietra Il primo colpo stordisce o pietrifica temporaneamente, il secondo frantuma il nemico e danneggia i nemici vicini.
Mietitrice di Fuoco Il colpo brucia vivo il nemico, stessa cosa la telecinesi.
Mietitrice di Suono Il colpo frantuma il nemico, stessa cosa la telecinesi.
Mietitrice di Spirito Il colpo distrugge il nemico, stessa cosa la telecinesi.
Mietitrice Amplificata Incorpora i poteri di tutte le altre Mietitrici.

La Mietitrice di Fuoco è l'unico potenziamento disponibile nella versione finale del gioco, tuttavia è possibile utilizzare le altre parzialmente completate hackando il gioco per PC o con il menu debug, solamente la Mietitrice di Pietra e Spirito non sono disponibili, anche se le immagini di queste due sono state rilasciate nei primi screenshot.
Esiste una Mietitrice verde chiara che viene mostrata in una revista di PSM che probabilmente si tratta della Mietitrice di Spirito in quanto viene descritta che viene forgiata con le anime dei nemici (infatti ha lo stesso colore delle anime).
L'immagine della Mietitrice giallo scura dovrebbe essere la Mietitrice di Pietra, anche se potrebbe essere una versione iniziale della Mietitrice di Ariel o forse entrambe. Questa è l'unica Mietitrice riconducibile alla Pietra visto i colori, mentre quella di Ariel è stata usata solamente per il video della Camera Cronoplastica della Morte di Ariel.
Proprio come la Mietitrice di Ariel e quella Amplificata, queste Mietitrici hanno gli stessi poteri di quelle Materiale e Spettrale se sbloccate col debug o hackando, inoltre alcune di esse non possono lanciare proiettili e non possono essere riforgiate.
Le Mietitrici elementali furono rimesse su Soul Reaver 2 (di cui alcune sono state eliminate) e Defiance seppur gli elementi usati sono quelli tradizionali, inoltre la Mietitrice di Spirito di Soul Reaver non ha nulla a che vedere con quella di Defiance che è più riconducibile alla Mietitrice di Ariel.
I video delle Forge, Mietitrici e Glifi rimossi presenti su internet mostrano com'erano queste Mietitrici.

PossessioneModifica

POSSESSIONE

Il vampiro Zephonim posseduto da Divine Shadow

Uccidendo la Sacerdotessa, Raziel avrebbe dovuto divorare la sua anima per poter impossessarsi dei nemici in modo simile al Controllo Mentale di Kain in Blood Omen, la revista PSM numero 19 ne parla di questo potere.

"Quando Raziel trova la via per l'oscura Città sotterranea, complesso degli Adoratori di Vampiri e della loro Alta Sacerdotessa, essa aveva il potere di proiettare la sua anima (tipo proiettile) per prendere il controllo delle creature. Quando Raziel avrebbe avuto questo potere avrebbe potuto prendere il possesso dei suoi nemici in modo rudimentale, dunque camminare, attaccare, spostare oggetti e attivare interruttori. Quando Raziel si impossessa di un corpo il suo corpo è in stato di stasi protetto da uno scudo d'energia. Il tempo di possessione è indefinito, ma non può allontanarsi troppo dal suo vero corpo, se ciò accade l'anima di Raziel torna al suo vero corpo e il nemico torna al suo stato originario, tuttavia si può abbandonare il corpo del nemico in qualunque momento."
In una lista di vecchie abilità un membro dello staff di un forum (Rabban) ha pubblicato una descrizione più completa rispetto alla PSM.
"A circa 3/4 del gioco Raziel avrebbe avuto questa abilità che gli permetteva di proiettare la sua anime come un proiettile per prendere il possesso di corpi nemici. Per poter attivare l'abilità manualmente è necessario tenere premuto il tasto O in modalità mirino, mirare su un nemico e rilasciare il tasto (se non si è in modalità mirino il tasto O serve per divorare le anime), il giocatore può tornare nel corpo di Raziel quando vuole premendo il tasto O."
Le versioni prototipo di inizio 1999 di Soul Reaver contengono una versione parzialmente funzionante della Possessione. E' possibile accedere all'animazione per bersagliare e attivare l'abilità, come descritto da Playstation Absolute, e come scoperto da Raina Audron e da Kevin Chatmajo: premere e mantenere O per "divorare le anime", poi premere L1 e R1 mentre si continua a tener premuto O. Ciò attiverà ad una modalità di mira in prima persona che è diversa da quella del proiettile telecinetico. Sfortunatamente anche se il proiettile colpisce il bersaglio, non attiva la Possessione in nessuna versione di gioco nota, tuttavia è possibile attivare lo stato di Possessione modificando manualmente lo stato del gioco in modo che corrisponda alla logica inutilizzata di queste versioni di gioco. Semplici Savestate di ePSX sono disponibili nel sito di The Lost Worlds. In questo stato il giocatore può ruotare e muovere il vampiro posseduto dove vogliono, ma non è possibile farlo attaccare o farlo interagire con elementi di enigmi, inoltre è impossibile controllare umani o boss con questa stessa maniera, sebbene la telecamera può inquadrare loro anziché Raziel.
Almeno un enigma nelle versioni precedenti di Soul Reaver, richiedeva l'utilizzo della possessione: questo avrebbe richiesto di alzare il livello dell'acqua nella cisterna sopra la sala delle udienze di Turel, posa possibile solo impossessandosi di un vampiro in una sporgenza lontana per fargli usare una leva che avrebbe sbloccato il meccanismo.
L'Engine di Soul Reaver contiene ancora la possibilità di Possessione anche se non è possibile sbloccarlo con i normali Triggers. Un EX-Soul Reaver 2-Hacker Warpsavant ha scoperto nella versione per Playstation un glitch che avrebbe sostituito Raziel con un Rahabim completamente controllabile e capace di nuotare.
Un ex hacker del gioco Divine Shadow ha fatto una scoperta simile nella versione per PC, in cui Raziel è sostituito da uno Zephonim che ha testato nella sala, non era completamente in grado di controllare il vampiro (che è stato soprannominato "Norman") ma ha rilasciato delle immagini con alcune azioni semplici e di idle, apparentemente nella versione per PC la funzione non è stata implementata completamente, in quanto era inutile visto che l'abilità non è disponibile normalmente.
Finalmente però l'hacker Andrew Fradley ha scoperto nel Menu debug un modo per controllare un Dumahim, anche se non può controllare la possessione ci sono triggers che conducono altri Dumahim ad attaccare quello posseduto.

Viaggio a PiacimentoModifica

VIAGGIO A PIACIMENTO

Raziel con il Viaggio a Piacimento ai Pilastri

Dopo aver sconfitto Kain alla Camera Cronoplastica, Raziel avrebbe dovuto ottenere la capacità di tornare al regno materiale con o senza un portale.

Come molti altri elementi eliminati dal gioco, il numero 19 di PSM ha descritto il Viaggio a Piacimento.
"A tre quarti del gioco Raziel avrebbe ottenuto la capacità di tornare al Regno materiale senza portali in una zona segreta, tuttavia per poter fare ciò necessita della vita al massimo. Con questa abilità Raziel avrebbe potuto accedere alla Forgia di Suono e agli altari dei glifi della Forza e Suono. Inoltre ciò gli avrebbe dato l'accesso alla Città sotterranea degli Adoratori di Vampiri e altre aree bonus."
Ciò dimostra che i portali negli altari dei glifi di Suono e Forza sono stati aggiunti dopo la cancellazione dell'abilità per rendere i glifi ancora disponibili.
Tale abilità è ancora disponibile tramite trucchi, Hackeraggio o menu debbug.

Glifo di SpiritoModifica

GLIFO DI SPIRITO

Il Simbolo del Glifo di Spirito nella guida Prima erroneamente chiamato come quello della Pietra

Inizialmente Raziel non avrebbe dovuto scoprire sei Glifi, ma sette, se non si conta il Glifo dello Spostamento. L'ottavo e ultimo potenziamento nel menu dei glifi era il Glifo dello Spirito, controparte della Mietitrice di Spirito cancellata.

Come molto altro materiale cancellato anche il Glifo di Spirito fu commentato nel numero 19 di PSM.
"Il Glifo di Spirito avrebbe creato un vortice che avrebbe risucchiato l'energia spirituale dei nemici vicini che gli avrebbe strappato l'anima dal corpo e le anime sarebbero state assorbite da Raziel per ripristinargli la salute."
Le versioni prototipo del gioco di inizio 1999 includono una versione incompleta di questo Glifo assieme all'Area del Glifo di Spirito. Questo crea un'anello d'energia verde che si espande dopo il suo utilizzo.
Trailer e immagini delle prime versioni di Soul Reaver con l'intero menu ad anello, mostrano che il simbolo del Glifo sarebbe stato una spirale molto simile a quella della salute di Raziel o all'Abisso.
I video delle Forge, Mietitrici e Glifi rimossi presenti su internet mostrano com'era fatto questo Glifo.

AreeModifica

Aree della Cattedrale del Silenzio AlternativeModifica

CATTEDRALE ALTERNATIVA

Un umano imbozzolato

Come ogni altro gioco anche le aree di Soul Reaver hanno avuto varie modifiche prima del rilascio del gioco, ma la Cattedrale del Silenzio aveva stanze alternative alquanto interessanti.

Nella versione prototipo di Soul Reaver di gennaio e febbraio 1999 contiene una serie di stanze parzialmente complete dietro Zephon, le quali sono trattate nella sezione del Pinnacolo della Cattedrale del Silenzio. Queste versioni di gioco contenevano anche una statua vicino al fondo della Cattedrale, ed era molto simile a quella presente nel Santuario del Glifo della Pietra. Verso metà della struttura è presente una grande stanza con un elemento di un enigma a forma di cuneo. In queste prime versioni la Forgia della Mietitrice di Suono è all'interno della Cattedrale del Silenzio, ma non è presente ne il Santuario del Glifo del Suono (il quale invece è collocato vicino alla Tomba dei Sarafan), ne l'accesso per il Santuario del Glifo della Luce Solare (che invece è collegato alle aree del tutorial dell'Oltretomba).
Ai livelli inferiori uno dei corridoi principali in origine si ramificava in due direzioni ed era decorato dai suoi abitanti con umani imbozzolati.
La sala del trono di Zephon avrebbe dovuto avere due stanze laterali con ciascuna un misterioso tubo che rilasciava una sostanza verde che ricorda molto la "fontana di anime" dell'Oltretomba. Le porte per le stanze sono ancora presenti nella versione finale del gioco, ma non vi è nulla dietro di esse e sono inaccessibili, probabilmente Zephon doveva essere ucciso in tutt'altro modo inizialmente, la sostanza forse era veleno o un gas infiammabile che bisognava accendere con il lanciafiamme dell'umano morto nella camera principale dove c'è l'entrata (quindi forse la sua morte sarebbe stata simile a quella di Dumah).

Il Pinnacolo della Cattedrale del SilenzioModifica

CATTEDRALE SILENTE

Un render 3D della Cattedrale del Silenzio

Dopo aver ucciso Kain e aver assorbito la sua anima con la Mietitrice gli sarebbe rimasta un'ultima tappa per il viaggio di Raziel, ovvero andare nel livello più alto della Cattedrale del Silenzio e attivare i suoi tubi sonori (ciò viene trattato meglio nelle sezioni "Battaglia finale contro Kain", "Mietitrice Amplificata" e "Apertura dei tubi sonori").

La Cattedrale del Silenzio è la zona più grande di tutta la versione finale di Soul Reaver, tuttavia inizialmente doveva essere ancora più grande. Quest'ultima area di gioco sarebbe stata inaccessibile rispetto al resto della Cattedrale. Raziel avrebbe dovuto planarci in cima dal Ritiro Montano.
Le versioni prototipo di Soul Reaver di gennaio e febbraio 1999 presentano un tunnel alle spalle di Zephon che conduce ad un'area incompleta e scartata che potrebbe essere parte del Pinnacolo della Cattedrale.

Le Forge Elementali della MietitriceModifica

FORGIA ELEMENTALE

La forgia per la Mietitrice di Luce Solare

In Soul Reaver era programmato di esserci sei Forge elementali per potenziare la Mietitrice di Raziel. Oltre alle Mietitrici sono state eliminate le forge corrispondenti.

Sono presenti sette forge in tutte le versioni prototipo di Soul Reaver fino a quella di metà febbraio 1999.

  • Il Territorio di Raziel avrebbe ospitato la Forgia del Fuoco (huba 12, contenente l'oggetto mfire).
  • La Tomba dei Sarafan avrebbe ospitato la Forgia della Luce Solare (forge 6, contenente l'oggetto mlight).
  • L'Abbazia Sommersa avrebbe ospitato la Forgia dell'Acqua (aluka 13, contenente l'oggetto mwater), ed era collocata dove nel gioco finale ora è presente la Forgia di Fuoco.
  • La Forgia del Suono (cathy 44, contenente l'oggetto msound) è collocata nella Cattedrale del Silenzio.
  • La Cittadella delle Ceneri (il Territorio di Dumah) avrebbe ospitato la Forgia della Pietra (nightb7, contenente l'oggetto mstone).
  • Una forgia particolarmente inquietante (city 4, che si pensa sia la Forgia di Spirito, contenente l'oggetto mforge) è collocata nella Cittadella degli Umani.
  • E' anche inclusa una forgia extra (adda 2), vicino all'ingresso della Caverna dell'Oracolo e della Forgia della Pietra.

La settima forgia (adda 2) non include alcun oggetto a differenza delle altre. Questa forgia aggiuntiva potrebbe trattarsi di un riposizionamento di una di queste aree durante i test di gioco, oppure potrebbe indicare che un'altra abilità della Mietitrice sarebbe dovuta essere ottenibile nelle versioni precedenti del gioco. La forgia della Cittadella degli Umani contiene un oggetto chiamato semplicemente mforge. La Mietitrice Spettrale e la Mietitrice Materiale sono entrambe programmate come forgiature distinte nei codici di gioco, quindi è possibile che Raziel avrebbe ottenuto solo la Mietitrice Spettrale dopo la sua prima lotta contro Kain, mentre il suo utilizzo nel Regno Materiale avrebbe richiesto l'uso di una forgia.
Le forge in queste prime versioni del gioco sono solo parzialmente funzionali, per esempio: La Forgia dell'Acqua può essere usata per ottenere la Mietitrice d'Acqua e molte altre forge hanno un filmato che può essere attivato, ma molti di queste non permettono l'ottenimento di nuove impregnature.
Prima che i prototipi fossero stati leakati si credeva che la fontana nascosta della Cittadella degli Umani potesse essere correlata alla Forgia dell'Acqua, ma in realtà la zona è una versione riciclata dell'Area del Glifo di Spirito.
Il trailer "Salvation, Revelation, Decit" presenta una breve scena in cui è visibile la Forgia d'Acqua (da notare il corso d'acqua ai piedi di Raziel).
Vari screenshot promozionali sembrano mostrare la Forgia della Luce Solare, il cui enigma sembra essere stato riciclato per quello con le luci nella Camera Cronoplastica. Si ritiene che l'immagine della vetrata colorata in una stanza della cappella (quella di un vampiro ucciso con una spada irradiata dai raggi solari) fosse originariamente progettata per essere usata nella Forgia di Luce Solare a causa delle sue somiglianze stilistiche con la vetrata della Forgia di Fuoco nelle versioni precedenti al rilascio del gioco.
Diversi brani musicali di Soul Reaver, scaricabili in siti come The Lost Worlds, hanno titoli correlati alle forge rimosse dal momento che la loro nomenclatura sembra basarsi sul luogo in cui sarebbe stata ottenibile ciascuna forgiatura della Mietitrice, come "Cathedral Reaver" o "Tomb Reaver".
I video delle Forge, Mietitrici e Glifi rimossi presenti su internet mostrano scene con le forge.

Il Ritiro MontanoModifica

RIFUGIO MONTANO

Raziel affronta Kain

Il Rifugio Montano sarebbe stato accessibile solo dopo la morte di Turel. Il Territorio del Clan Turelim comprendere un enorme ciminiera che Raziel doveva usare i vampiri per salire abbastanza in alto per raggiungere il rifugio montano del suo maestro.

Una versione in lavorazione e incompleta del Ritiro Montano è presente nella versione prototipo di Soul Reaver del 16 febbraio 1999. In questa versione l'area ha solo tre stanze ed è strutturata solo parzialmente. Lo stile architettonico presente in questa versione è stato poi riciclato per alcune aree della Camera Cronoplastica e per un'area bonus della Cittadella degli Umani nella versione finale del gioco. Quest'area non è collegata al resto della mappa del mondo, ma è probabile che dovesse essere collocata tra il Territorio del Clan Turelim e la Cattedrale del Silenzio a causa della progressione prevista per Raziel, in cui avrebbe usato la ciminiera per raggiungere il Ritiro di Kain, per poi planare da lì fino alla Cattedrale. Ciò andrebbe a spiegare le pareti fortificate nel canyon di fronte al Territorio di Turel (nelle versione precedenti del gioco) e alla Caverna dell'Oracolo (nella versione finale del gioco), poiché sarebbero stati i tratti inferiori del ritiro. Le altre strutture in quest'area potrebbero essere correlate ad un ingresso secondario che Raziel avrebbe potuto aprire una volta raggiunto il Ritiro per la prima volta tramite la ciminiera.
Una versione con texture della sala del trono di Kain del suo Ritiro è presente in alcuni screenshot promozionali. Precedentemente si credeva che la zona fosse la Camera Cronoplastica a causa delle somiglianze strutturali ed architettoniche.

Una piccola parte del Ritiro Montano sembra essere stata cambiata da come si può vedere in una delle visioni della Camera Cronoplastica, in cui viene "uccisa" Ariel.
Il disegnatore della serie, Daniel Cabuco, confermò che il Ritiro Montano doveva essere grande quanto le altre aree del gioco e avrebbe incluso gli stadi adulti di tutti i vampiri dei vari clan.
Come fosse fatto il resto del Ritiro è ignoto.
Un concept art del gioco include un edificio arroccato in cima ad una montagna, ma questo in realtà era una prima versione del Santuario dei Clan.

Stanze FilmatoModifica

Stanza cinematiche

Stanza movie5 - 01

Le Stanze Filmato (che sono letteralmente chiamate movie 1, movie 2, movie 3, movie 4 e movie 5 nei file di gioco), sono state usate per creare le "visioni del passato e del futuro" presenti come cinematiche nella Camera Cronoplastica di Soul Reaver.

Queste zone sono state fortunatamente scoperte esaminando la build di gioco di fine maggio 1999 e inizio luglio 1999 (vale a dire le versioni alfa e beta, e non disponibili in nessun'altra versione di gioco, il che porta a credere che siano state programmate solo per gli uffici interni della Crystal Dynamics e poi andati perduti. Il loro recente recupero, significa che per la prima volta possiamo guardare ci permette di esaminarle nel dettaglio per cercare di determinare le loro origini, magari aiutando alcune teorie o portando alcuni nuovi indizi.
Le stanze movie1 e movie2 sembrano essere essenzialmente delle versioni non modificate della zona iniziale dell'Oltretomba e della Tomba dei Sarafan.
La stanza movie3 invece è una copia della sala del trono di Kain.

La stanza movie4 è da dove iniziano i contenuti interessanti. Questa è la stanza che è stata usata per creare la cinematica "La Morte di Ariel". Sembra essere composta da pezzi scartati del territorio di Raziel o del Santuario dei Clan.

La stanza movie5 è stata usata per realizzare la cinematica che si ritiene dovesse inizialmente rappresentare Raziel al Pinnacolo della Cattedrale del Silenzio. Con l'accesso a questa zona dell'area, si può notare che la teoria secondo cui inizialmente dovesse essere parte della Cattedrale del Silenzio diventano altissime, dato che la forma e le texture sono le stesse usate in quell'area. Ovviamente questo modello non appare in nessuna parte del gioco finale, ma fu probabilmente creato solo per farci la cinematica, risultando però comunque un materiale cancellato.

La stanza movie6 è stata creata per la cinematiche che si ritiene rappresenti Raziel fronteggiare Kain nel suo ritiro montano. Questa è una stanza estremamente elaborata di cui è possibile vedere gli screenshot qui sotto. Fu chiaramente progettata con l'idea di essere un'area giocabile, visto che ci sono sezioni di muro con la texture di quelli scalabili che conduce a varie porte. Il suo livello di dettaglio è paragonabile a quello di qualsiasi area presente nel gioco finale. Potrebbe essere sta concepita come parte del ritiro sin dall'inizio, oppure per esempio, potrebbe essere l'entrata della Città Sotterranea e del Tempio, con l'aggiunta dei simboli di Kain prima della rimozione dell'area.
Nella build del 9 giugno, è possibile azionare una battaglia parziale contro Kain qui, sebbene sembri che usi le stesse tattiche usate nella battaglia alla Camera Cronoplastica. Se viene danneggiato a sufficienza, il suo modello diventa traslucido e si blocca.
Andrew Fradley, fu così gentile da dare al sito The Lost Worlds uno screenshot dell'area proveniente da una versione non rilasciata di ModelEx, nel quale è possibile notare nuovi dettagli, tra cui una parete scalabile.

La Spinta e le Camere di ProvaModifica

CAMERA TEST

Una delle camere di spina

Come gran parte dei giochi anche Soul Reaver aveva alcune camere speciali per testare vari aspetti di gioco. Queste camere sono servite per i programmatori testare il motore grafico e il gioco nelle varie fasi. Sono tornate anche molto utile per controllare e risolvere eventuali bug e testare la fisica di gioco, tuttavia sembra che inizialmente fossero disponibili per far divertire i giocatori una volta completato il gioco.

La versione per PC contiene ancora una di queste camere, ovvero la Spinta 1 che è accessibile solo hackerando il gioco o con il menu debbug. Tuttavia inizialmente erano disponibili molte più camere di Spinta e un'altra variante nome come Camere di Prova.
Le stanze di Spinta sembrano essere più relazionate ai puzzle del gioco, che ve ne sono in quantità che probabilmente erano per vedere se funzionavano, mentre le Camere di prova contengono molti oggetti, nemici e alcuni boss.

Il Passaggio SegretoModifica

PASSAGGIO SEGRETO

Il Passaggio Segreto

Questa zona è stata scoperta per caso durante la sperimentazione dei movimenti Z per hackare Soul Reaver per PC. Si trova sopra la camera sotterranea con la reliquia glifica del territorio di Melchiah, la sala è accessibile solo con la Mietitrice.

A differenza delle altre stanze del gioco questa ha un vero e proprio tetto. L'aspetto della zona sembra una sorta di tunnel che collega il territorio di Melchiah con la Cattedrale del Silenzio. Ma l'aggiunta del tetto potrebbe anche essere stata una coincidenza oppure per un altro scopo che poi si sono dimenticati di rimuovere.

L'Area del Glifo di SpiritoModifica

Area Glifo dello Spirito
L'area del Glifo di Spirito è l'unico santuario dei Glifi ad essere stato (per lo più) rimosso da Soul Reaver prima del rilascio del gioco, insieme al Glifo di Spirito stesso.

I primi prototipi del gioco includono quest'area vicino all'ingresso del Territorio del Clan Turelim, dov'è presente la grotta con un piccolo falò nel gioco finale. Questi prototipi confermano che l'area del Glifo di Spirito è stata riciclata per creare la stanza in cui c'è il il frammento del amuleto per potenziare la vita nascosto nella Cittadella degli Umani, dove però il piedistallo del glifo è stato rimpiazzato con una fontana.
L'Area del Glifo dello Spirito era piccola, quasi quanto quella del Glifo della Forza. Il motivo della sua cancellazione pare sia dovuto alla sua dipendenza dall'abilità di Possessione, la quale è stata cancellata. Probabilmente come riferimento alle Forge dello Spirito di Blood Omen, la soluzione del enigma avrebbe portato Raziel ad impossessarsi di un vampiro per poi mandarlo nel piedistallo del Glifo di Spirito per sacrificarlo. Senza quest'abilità, il Glifo di Spirito avrebbe richiesto una radicale riprogettazione.
I video delle Forge, Mietitrici e Glifi rimossi presenti su internet mostrano com'era fatta quest'area.

Il Territorio del Clan TurelimModifica

TUREL TERR

Dal KainDemo

Il Territorio di Turel sarebbe stata la prossima tappa di Raziel dopo la Città sotterranea e il Tempio. Composta da terreno vulcanico e zone sotterranee il Territorio di Turel è descritto come uno dei due luoghi più grandi cancellati da Soul Reaver. Il suo ingresso era ad est della Cittadella in Rovina dei Dumahim, dove è presente la Caverna dell'Oracolo nella versione finale del gioco. Nelle versioni precedenti della mappa di gioco, la Caverna dell'Oracolo era invece collocata a nord del Territorio di Dumah. Parte dell'entrata sarebbe stata un'enorme ciminiera con una fornace con lo scopo di "diffondere il fumo per proteggere la terra dagli effetti velenosi del sole" a detta del manuale del gioco.

Le versioni di Soul Reaver di gennaio e febbraio 1999 contengono il Territorio di Turel in varie fasi di completamento, nella versione del 19 febbraio 1999, questo era quasi completo con solo Turel stesso, alcuni collegamenti con dei passaggi ed alcune logiche degli enigmi mancanti.
La prima camera del Territorio di Turel conteneva un enorme meccanismo simile ad un planetario. Questo meccanismo sarebbe stato attivabile tramite dei pilastri su cui si potesse usare compressione presenti in stanze con finestre dirette al meccanismo simile al planetario. Attivato il meccanismo, Raziel avrebbe dovuto salire sopra la ciminiera che avrebbe rappresentato il cuore del Territorio di Turel, a cui è collegata ad una serie complessa di passaggi. Il video riguardante l'area di The Lost Worlds può aiutare a comprendere meglio la strutturazione dell'area.
Raziel avrebbe potuto raggiungere il primo pilastro dopo aver combattuto contro alcuni Turelim, poi avrebbe incontrato Turel a metà strada verso il secondo pilastro. Ogni pilastro sarebbe stato collegato ad una delle pale di ventilazione della ciminiera. Dopo l'attivazione di tutti e tre gli interruttori ed i tre pilastri, sarebbe stato possibile usare la compressione sul meccanismo simil-planetario stesso, facendo roteare le pale della ciminiera. Tutto ciò avrebbe permesso a Raziel di raggiungere il Ritiro Montano.
Il Territorio di Turel è la zona con più immagini di tutte le aree eliminate e appare nei trailer KainDemo e VideoDemo del 16/03/1999. La cosa che sorprende di più dell'area sono i suoi fiumi di lava, ciò avrebbe ucciso Raziel rendendo le cose più difficili nonostante l'abilità di nuotare.
Gli effetti mortali della lava non sono presenti in nessuna versione prototipo nota di Soul Reaver.
La ciminiera appare nell'intro del gioco, a sinistra della Cattedrale del Silenzio. Ciò coincide precisamente con la posizione di queste due aree di gioco nelle versioni prototipo in cui sono entrambe presenti: il Territorio di Turel è collocato a nord-est della mappa di gioco, mentre la Cattedrale del Silenzio si trova a sud-est.
Il Territorio di Turel (proprio come la Città sotterranea e il Tempio) è stato vittima delle risorse e del tempo insufficienti per il suo completamento prima della data di scadenza prima del rilascio.

La Città Sotterranea e il TempioModifica

CITTA' SOTT

Sotto la città

Dopo aver ottenuto la capacità del Viaggio a Piacimento dopo la Camera Cronoplastica, Raziel avrebbe potuto entrare nel complesso sotto la Cittadella degli Umani. Li sotto vi era un tempio che ospitava la Sacerdotessa del culto degli Adoratori di Vampiri.

Una versione quasi completa dell'area è presente in almeno tre versioni prototipo del gioco di gennaio e febbraio 1999. Il Tempio si trova nell'estremità nord della Cittadella degli Umani, essa è una torre ottagonale ancora presente nel gioco finale. Per accedere alla Città sotterranea, Raziel avrebbe dovuto passare per un canale, un serbatoio d'acqua e da lì attraverso una tubatura. La prima parte di questa sezione è stata rimpiazzata da un passaggio simile che però conduce ad un frammento del potenziamento della salute nella Cittadella della versione rilasciata di Soul Reaver.
La stessa Città sotterranea presenta una grande area centrale collegata a tre stanze con un enigma. Ogni stanza enigma avrebbe richiesto che Raziel trovasse un blocco, attivare una leva per aprire un canale ed usare il blocco per bloccare il meccanismo del canale prima di proseguire. Completare ciascun enigma avrebbe fatto salire il livello dell'acqua della stanza centrale fino al punto da rendere accessibile la prossima area. La logistica del enigma è incompleta nella versione del 16 febbraio 1999, perciò le azioni necessarie per completarlo sono ignote.
La prima stanza (vicina alla sala del portale warp dell'area cancellato) sembra fosse un semplice "attiva la leva ed usa il blocco", in modo da far capire al giocatore cosa dovesse fare in queste stanze.
La seconda stanza avrebbe richiesto che il giocatore formasse una torre di blocchi per poter attraversare il cancello soprelevato al centro della stanza, dove sarebbe stato presente l'ultimo blocco da usare per bloccare il canale. Questa stanza però si sovrappone in maniera evidente con il tunnel che conduce alla terza stanza, il che rende la sua disposizione alquanto disorientante.
La terza stanza è piuttosto alta e contiene una delle distorsioni più drastiche nel Regno Spettrale di tutto il gioco, dato che la torre centrale ruota di 180°. In alcuni prototipi Raziel viene continuamente fulminato in questa stanza da un fulmine simile a quello usato da Kain. Un effetto di terremoto è inoltre presente in alcune versioni. I passaggi necessari per raggiungere la cima non sono chiari, anche a causa della torcia presente nella parte inferiore della torre. Ad ogni modo, una volta in cima sarebbe stato possibile spingere giù un blocco al livello inferiore per poi usarlo sul meccanismo del canale.
Una volta alzato il livello dell'acqua per la terza volta, il giocatore sarebbe stato in grado di raggiungere il Tempio della Sacerdotessa, il quale si trova esattamente sopra la stanza centrale. Tutta questa sequenza di eventi è disponibile in un video rilasciato da The Lost Worlds.
La Sacerdotessa stessa è presente nella versione del 16 febbraio 1999, ma la sua lotta contro Raziel non sembra essere stata implementata, mentre la struttura del Tempio può solo suggerire come dovesse essere. E' probabile che i cancelli presenti attorno al centro della stanza avrebbero dovuto aprirsi a turno per liberare dei vampiri posseduti, con Raziel incapace di raggiungere la Sacerdotessa presente ai livelli superiori finché non li avesse sconfitti.
Il Tempio presenta due porte inutilizzate vicino alla cima. Una di queste sembra che dovesse collegarsi alla torretta attaccata al lato del Tempio, la quale poteva anche essere un'uscita rapida per il giocatore dopo aver sconfitto la Sacerdotessa.
I prototipi del 23 gennaio 1999 e del 4 febbraio 1999, hanno delle tubature idriche che scendono da ciascuna delle stanze dell'enigma, sebbene siano inaccessibili senza manipolare il gioco. L'altra estremità di questi tunnel non è collegata a nulla, ma magari avrebbero dovuto condurre ad oggetti bonus accessibili più avanti nel gioco o dovevano essere usate per una versione più complessa dell'enigma della Città sotterranea.

Nei file del gioco finale e rilasciato sono presenti due stanze (inutilizzate) che avrebbero dovuto collegare la Cittadella degli Umani alla Città sotterranea (city 10 e city 11). La prima stanza è un breve corridoio che si collega alla seconda che altro non è che una cisterna. La cisterna presenta alcuni problemi visivi che si pensa sia uno dei motivi della cancellazione della Città sotterranea. Nelle versioni per PC e per Playstation, il suo soffitto sfarfalla all'interno ed esce dalla visuale. Presumibilmente gran parte dell'area presentava problemi dovuti alla sua geometria e avrebbe richiesto un lavoro impraticabile per correggerla.
Una serie di screenshot della Città sotterrenea sono stati rilasciati da una rivista di giochi, che l'ha erroneamente chiamata "Torre di Pietra".
Lo stile visuale della Città Sotterranea era basato su una serie di arti di prigioni di Giovanni Piranesi ideate durante la metà del XVIII secolo. Sebbene l'area sia stata rimossa da Soul Reaver, il suo concept è stato riciclato per il livello della Cripta del Tesoro di Uncharted: Drake's Fortuna.

PersonaggiModifica

Vampiri InizialiModifica

VAMPIRI INI

Raziel impala un vampiro nella Demo del Faro

Come minimo ci sono stati tre tipi di vampiri scartati come mostrato nelle demo e negli screenshot prima del rilascio finale.

Il primo si tratta di un vampiro pallido dalla forma a pera con una bocca tonda e denti aguzzi, Chris Bruno della Crystal Dynamics ha confermato che questo era una versione beta dei Dumahim, eccetto la bocca che bene o male la forma è la stessa, il resto è stato completamente cambiato.
I Vampiri gobbi con il volto umano si pensa che in realtà siano vampiri di prova (il cui volto potrebbe appartenere a un membro dello staff dello sviluppo di Soul Reaver) quindi quasi sicuramente questo vampiro non è mai stato destinato ad apparire nel gioco finale.
Nella demo del Faro è presente il vampiro scartato più minaccioso di tutti, anche se esso non è mai apparso nel gioco finale, esiste un artwork di questo vampiro che viene impalato da Raziel.

La SacerdotessaModifica

SACERDOTESSA

La Sacerdotessa rappresentata nel fumetto di Soul Reaver

La Sacerdotessa era destinata ad essere il boss del Tempio e della Città sotterranea, zona cancellata che doveva essere posta sotto la Cittadella degli Umani. Lei era la colpevole assieme agli Adoratori di Vampiri dell'influenza maligna che c'era nella Cittadella degli Umani.

Vari dipendenti della Crystal Dynamics hanno rivelato che mentre lei stava sopra una sporgenza fuori portata da Raziel, lei avrebbe evocato dei mostri. Con la sua morte, Raziel avrebbe avuto il potere di impossessarsi dei nemici, con la sua cancellazione sembra che abbiano rimosso anche l'"influenza maligna" nella Cittadella degli Umani, quale effetto tale cambiamento abbia portato (ammesso che ci sia) è sconosciuto.
Nella versione prototipo di Soul Reaver del 16 febbario 1999 la Sacerdotessa è presente. Il suo modello include un set completo di animazioni, ma la battaglia contro questo boss non sembra essere sta implementata in questa versione prototipo.
La Sacerdotessa compare in un concept art e fa un'apparizione del fumetto di Soul Reaver.

TurelModifica

TUREL SR1

Concept art di Turel

Turel è il secondo luogotenente di Kain. Dopo aver liberato al Cittadella degli Umani dall'influenza della Sacerdotessa e guadagnato l'abilità di Impossessarsi dei nemici, avrebbe potuto accedere al Territorio di Turel e affrontare l'ultimo dei suoi fratelli.

Il Territorio di Turel è presente in almeno tre prototipi di Soul Reaver: quello del 23 gennaio 1999, del 4 febbraio 1999 e del 16 febbraio 1999. Il modello del personaggio è presente a partire dalla versione del 4 febbraio 1999, ma non sembra essere completato, in quanto non interagisce con il mondo di gioco ma si limita a stare bloccato sul posto. Dai dati presenti nelle versioni prototipi e dai dialoghi tra Raziel e Turel presenti nella maggior parte delle versioni di gioco, è chiaro che Raziel avrebbe dovuto sconfiggere Turel alzando il livello dell'acqua di una cisterna situata sopra la sala delle udienze di Turel, ed in qualche modo bisognava fare in modo che l'acqua investisse Turel.
Divorando l'anima di Turel, Raziel avrebbe ottenuto l'abilità dei proiettili telecinetici potenziati.
Dopo la rimozione di Turel dal gioco alcuni dialoghi sono stati riutilizzati per un altro boss (chiamato "Morlock" in alcune guide ufficiali), da cui Raziel prende il potere del proiettile telecinetico, è interessante notare che il suo nome deriva dal nome in codice durante lo sviluppo di Turel che era "Boss Morlock".
Turel nel gioco è visibile solamente nell'intro del gioco assieme agli altri luogotenenti e il suo nome è presente nella tomba dei Sarafan, sopra la sua tomba.

Sia Turel che la Telecinesi potenziata sono stati riciclati per essere rintrodotti in Defiance.

EventiModifica

Introduzione alternativaModifica

INTRO ALT

Un terremoto scuote il Lago dei Morti

Inizialmente il mondo di Nosgoth doveva essere presentato in un'altra maniera rispetto al gioco finale.

Il dialogo del filmato d'introduzione era leggermente diverso in quanto esiste un file audio alternativo di Micheal Bell, ma è quasi identico.
Quando torna a Nosgoth, invece le differenze sono molto più evidenti. Mentre la versione finale introduceva il disastro del mondo solo davanti al Santuario dei Clan, prima doveva essere diviso sia al Santuario dei Clan che al Lago dei Morti. Quando giunge al Santuario dei Clan Raziel doveva esclamare "Accidenti a te! Quanti secoli sono passati dalla mia esecuzione?" e il Dio Anziano risponde "Un millennio o un secondo? Noi che siamo al di fuori del cerchio del tempo non esiste passato o futuro, ma solo il presente."

Dopo la Camera CronoplasticaModifica

DOPO CRONO
La battaglia alla Camera Cronoplastica tra Raziel e Kain era stata pianificata anche per la trama originale, tuttavia dopo la vittoria di Raziel, Kain anziche fuggire nel passato di Nosgoth avrebbe ferito Raziel e sarebbe fuggito nel suo Ritiro Montano, tuttavia Raziel avrebbe ottenuto il potere del Viaggio a piacimento, permettendogli di visitare nuove zone nel gioco.

Si suppone che dopo questa battaglia il Dio Anziano avrebbe mandato Raziel alla Cittadella degli Umani per arrivare alla Città sotterranea e al Tempio e uccidere la Sacerdotessa.
Originariamente si pensava che le seguenti immagini fossero collocate alla Camera Cronoplastica. In realtà sono collocate nel Ritiro Montano.

Morte di ArielModifica

MIETI DI ARIEL2

Filmato della Morte di Ariel della Camera Cronoplastica

Nella trama originale di Soul Reaver, Raziel avrebbe affrontato Kain una terza ed ultima volta, tuttavia nessuna delle sue abilità sono abbastanza forti per ucciderlo definitivamente. L'unica opzione sarebbe stata assorbire l'anima di Ariel nella Mietitrice per avere il potere necessario.

La scena è comunque presente in una visione del futuro della Camera Cronoplastica, tuttavia non è chiaro il luogo dove avviene questo evento, è probabile che questo sia stato intenzionale per avere maggiore flessibilità per l'aggiunta di questo evento in un gioco futuro. Anche se Ariel non può lasciare i Pilastri, i file audio rimasti nel gioco sembrano suggerire che l'evento sarebbe dovuto accadere in tutt'altra zona, forse il Rifugio Montano di Kain.
Anche se eliminato da Soul Reaver, questo evento è stato riciclato e riutilizzato in Defiance.

Battaglia finale contro KainModifica

RIFUGIO MONTANO3

Raziel affronta Kain

Dopo aver ucciso la Sacerdotessa e Turel, il prossimo obiettivo di Raziel sarebbe stato uccidere Kain.

Dopo la Battaglia della Camera Cronopolastica Kain sarebbe dovuto fuggire nel suo Ritiro montano, che si trova nel lato opposto del Territorio di Turel. In questo posto sperduto i due avrebbero combattuto un'ultima volta in cui Raziel sarebbe stato armato con la Mietitrice impregnata con l'anima di Ariel per poter uccidere il suo creatore.
Ucciso Kain, Raziel vittorioso avrebbe assorbito la sua anima con la Mietitrice ottenendo la Mietitrice amplificata, l'arma più potente del gioco che gli sarebbe servita per il finale.
Una scena della battaglia è ancora presente nel gioco visibile in una delle visioni future della Camera Cronoplastica, apparentemente nel Ritiro Montano visto che sul pavimento è presente il simbolo di Kain. La cosa strana è che in questa scena Raziel ha la Mietitrice Materiale e non quella di Ariel, questo ha portato a molti fan a teorizzare che questa scena in realtà era destinata ad essere una provocazione di Kain che avrebbe costretto poi Raziel a consumare l'anima di Ariel.
Questo scontro è stato riciclato poi verso la fine di Defiance.

Apertura dei tubi sonoriModifica

TUBI FINALI

I piccoli tubi sonori della versione finale del gioco

Dopo la morte di Kain, Raziel avrebbe dovuto usare la Mietitrice amplificata per farsi strada attraverso attacchi disperati di ogni tipo di vampiri fino al Pinnacolo della Cattedrale del Silenzio e aprire i suoi tubi sonori. Attivati i tubi il loro suono avrebbe ucciso tutti i vampiri del mondo di Nosgoth rendendo Raziel l'ultimo della sua razza.

Non è conosciuto come sarebbe stato strutturato il gameplay in questa parte finale, tuttavia nella versione finale del gioco sono presenti tre tubi sonori molto piccoli che possono essere attivati per uccidere due Zephonim nella zona, è probabile che sarebbe funzionato nello stesso modo, ma con tubi molto più grossi.

Ordine originale dei livelliModifica

Ordine originale dei livelli
Nelle prime versioni di Soul Reaver, gli eventi maggiori sarebbero dovuti avvenire nel seguente ordine:
  • Raziel sconfigge Melchiah ed ottiene l'abilità di passare attraverso le grate.
  • Raziel sconfigge Zephon ed ottiene l'abilità di arrampicarsi sui muri.
  • Raziel affronta Kain per la prima volta ed ottiene la Mietitrice d'anime.
  • Raziel sconfigge Rahab ed ottiene l'abilità di nuotare.
  • Raziel sconfigge Dumah ed ottiene l'abilità di compressione.
  • Raziel entra nella Caverna dell'Oracolo a nord del Territorio di Dumah, combatte contro Kain una seconda volta, ed ottiene l'abilità del viaggio a piacimento.
  • Raziel sconfigge la Sacerdotessa ed ottiene l'abilità della possessione.
  • Raziel sconfigge Turel ed ottiene l'abilità dei proiettili telecinetici potenziati.
  • Raziel attiva le ciminiere del Territorio di Turel per ascendere fino al Ritiro Montano.
  • Raziel sconfigge Kain nella loro terza battaglia.
  • Raziel ascende fino alla cima della Cattedrale del Silenzio e la usa per distruggere tutti i vampiri di Nosgoth.

La Cattedrale del Silenzio rimane l'area più difficile anche possedendo la Mietitrice, dunque è probabile che sia questo il motivo per cui è stata spostata dalla seconda posizione alla terza, in modo da renderla meno frustrante.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.